Categoria: Processuale Amministrativo

permesso di costruire 0

È possibile impugnare la comunicazione di avvio del procedimento amministrativo?

Nell’ambito del Diritto amministrativo – e, in particolar modo, del suo segmento processuale – una questione su cui dottrina e giurisprudenza sono state più volte chiamate ad esprimersi è se è possibile impugnare l’atto...

0

La velocità nemica del diritto: il rito superaccelerato anche alla Corte Costituzionale

Dopo esser finito nel mirino della Corte di Giustizia dell’Unione Europea[1] ad inizio anno, il c.d. rito superaccelerato recentemente è stato portato anche all’attenzione della Corte Costituzionale dal T.A.R. Puglia, Sez. III, con l’ordinanza...

0

La Consulta dichiara l’illegittimità costituzionale dell’articolo 44, comma 3, c.p.a.

È stata depositata in Cancelleria il 26 giugno 2018 la sentenza numero 132 della Corte Costituzionale, che ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 44[1], comma 3, del decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104[2]limitatamente alle...

0

Il ricorso incidentale escludente ancora una volta alla CGUE

Tramite lo strumento del ricorso incidentale, disciplinato dall’art. 42 del c.p.a.[1], la parte resistente e gli eventuali controinteressati possono “contrastare attivamente” le doglianze avanzate dal ricorrente con il ricorso principale. [2] Teoricamente, trattandosi di...

0

Responsabilità precontrattuale della P.A. anche prima dell’aggiudicazione definitiva: sul punto si esprime l’Adunanza Plenaria

Premessa Il principio di responsabilità precontrattuale è sancito nel nostro ordinamento dall’articolo 1337 c.c. il cui disposto prevede che ‹‹le parti nello svolgimento delle trattative e nella formazione del contratto, devono comportarsi secondo buona fede”. La...

0

Illegittimo il criterio della territorialità nelle procedure ad evidenza pubblica

Il 21 marzo 2018[1], la prima sezione del Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto è stata deputata a pronunciarsi, ad iniziativa della ONLUS “S. Lucia Società Cooperativa Sociale di Solidarietà” sull’annullamento dell’aggiudicazione, disposta dalla...

0

È legittima una Valutazione di impatto ambientale postuma? La risposta arriva dalla Corte di Giustizia.

La V.I.A. (Valutazione di impatto ambientale)[1]è un istituto di origine statunitense[2], introdotto nell’ordinamento comunitario con la direttiva del Consiglio n. 85/337/CE[3] . La direttiva ha imposto agli Stati Membri l’introduzione nell’ordinamento nazionale di una...

0

Il raggio d’azione del rito speciale tra appalto e concessione

L’attività di diritto privato della Pubblica Amministrazione è fortemente influenzata dal vincolo finalistico tipico dell’azione amministrativa: la cura dell’interesse pubblico. Questo condizionamento fa sì che vi sia sempre un “momento pubblicistico”, intangibile ed ineludibile,...

0

Il limite quantitativo in materia di subappalto rispetta i principi Europei? La parola alla Corte di Giustizia

Con l’ordinanza n.148/2018[1] pubblicata il 19 gennaio, la prima sezione del TAR Lombardia ha rimesso alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea la questione pregiudiziale[2] se «i principi di libertà di stabilimento e di libera...