Trasmissibilità agli eredi del danno biologico patito dal de cuius