Categoria: Processuale Amministrativo

0

Inefficacia dell’appello incidentale tardivo in caso di perenzione del principale

La perenzione dell’appello principale determina l’inefficacia dell’appello incidentale tardivo ex art. 334, comma , c.p.c. ed art. 96, comma 4, c.p.a. La perenzione è un istituto del processo amministrativo relativo all’estinzione del processo volto a sanzionare l’inattività...

0

Il Tar Campania sulla questione di giurisdizione e questione di competenza: quale ha la precedenza?

L’eccezione di difetto di giurisdizione del giudice amministrativo adito va vagliata prioritariamente rispetto alla questione di incompetenza dell’adito Tar, rivestendo la questione di giurisdizione carattere pregiudiziale rispetto a qualunque altra, ivi compresa quella di...

0

Annullamento in autotutela di permessi di costruire: la posizione del Consiglio di Stato

Il Comune di Telese Terme (BN) ha proposto un ricorso (R.G. n. 9698 del 2015), contro la società “Telesia Immobiliare di Vegliante Quirino s.n.c.”, avente ad oggetto la riforma della sentenza del T.A.R. Campania...

0

“Critica della ragion celere”: la speditezza processuale sopra le garanzie

L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato si è pronunciata sulla portata dell’art. 105 c.p.a.  e sui possibili casi di rinvio al giudice di primo grado quando questo ometta di pronunciarsi relativamente a determinate domande...

permesso di costruire 0

È possibile impugnare la comunicazione di avvio del procedimento amministrativo?

Nell’ambito del Diritto amministrativo – e, in particolar modo, del suo segmento processuale – una questione su cui dottrina e giurisprudenza sono state più volte chiamate ad esprimersi è se è possibile impugnare l’atto...

0

La velocità nemica del diritto: il rito superaccelerato anche alla Corte Costituzionale

Dopo esser finito nel mirino della Corte di Giustizia dell’Unione Europea[1] ad inizio anno, il c.d. rito superaccelerato recentemente è stato portato anche all’attenzione della Corte Costituzionale dal T.A.R. Puglia, Sez. III, con l’ordinanza...

0

La Consulta dichiara l’illegittimità costituzionale dell’articolo 44, comma 3, c.p.a.

È stata depositata in Cancelleria il 26 giugno 2018 la sentenza numero 132 della Corte Costituzionale, che ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 44[1], comma 3, del decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104[2]limitatamente alle...