Categoria: Autorità Amministrative Indipendenti

0

Si può estendere il diritto di accesso civico generalizzato all’interno delle procedure di affidamento dei contratti pubblici?

La terza sezione del Consiglio di Stato, con sentenza del 5 giugno 2019, n. 3780, si è pronunciata sull’appello avverso la sentenza del T.A.R di Parma, con la quale respingeva il ricorso relativo al...

0

La giurisdizione esclusiva per le controversie del G.S.E.

I problemi di giurisdizione esclusiva tornano all’attenzione della Cassazione: le Sezioni Unite hanno risolto, con ordinanza n. 11932 del 2019, la questione di giurisdizione attinente ad un’azione risarcitoria proposta da un privato nei confronti di...

0

Regolamento sull’ordinamento giuridico ed economico del personale ANAC. Il parere del Consiglio di Stato

A seguito della soppressione dell’AVCP e della conseguente istituzione dell’ANAC si è resa necessaria la predisposizione del Regolamento sull’ordinamento giuridico ed economico del personale ANAC su cui la stessa autority ha chiesto parere alla...

0

La nozione di “ente pubblico” nel diritto vivente

Chi sono gli enti pubblici Se ogni ordinamento non può prescindere dalla definizione e dall’individuazione dei soggetti che ne fanno parte (attraverso il riconoscimento della soggettività e della capacità giuridica), lo Stato, quale immedesimazione...

0

Natura vincolante o non vincolante delle linee guida ANAC: dubbi provenienti dalla giurisprudenza

L’art. 213 del D. Lgs. n. 50/2016 (Codice dei contratti pubblici) rubricato “Autorità Nazionale Anticorruzione”, al comma 2 statuisce che l’ANAC, attraverso linee guida ed altri strumenti di regolazione flessibile, garantisce la promozione dell’efficienza,...

0

AGCM vs Ryanair: web check-in, I.V.A. e tariffa amministrativa per carta di credito alla CGUE

Le voci concernenti gli oneri di web check-in, di “tariffa amministrativa” per acquisto con carta di credito, gravanti sul prezzo dei biglietti stessi, nonché quelli derivanti dall’applicazione dell’i.v.a. alle tariffe ed ai supplementi facoltativi...

pratiche commerciali sleali 0

Wind s.p.a. e Vodafone s.p.a.: le forniture non richieste come “pratiche commerciali sleali”

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea è stata adita dal Consiglio di Stato per l’interpretazione di alcune disposizioni di direttive in materia di pratiche commerciali sleali in relazione a normative Italiane. Le parti nelle...