Categoria: Giurisprudenza

0

La Corte europea condanna le operazioni chirurgiche di riassegnazione del sesso come requisito per il riconoscimento di genere: il caso X e Y c. Romania

Nel caso X e Y c. Romania del 19 gennaio 2021[1], la Corte europea dei diritti umani (“Corte” o “Corte EDU”) si è scagliata contro l’intervento chirurgico di riassegnazione del sesso come requisito obbligatorio...

Cass. Civ., Sezioni Unite, 16 febbraio 2022, n. 5049 0

Tribunale di Padova, Sez. I, 16 luglio 2020 sull’applicabilità dell’art. 2358 c.c. alle società cooperative

Tribunale di Padova, Sez. I, sentenza 16 luglio 2020   commento a cura di Giulia Pancioli Nella pronuncia riportata in calce al presente commento il Tribunale di Padova affronta la questione dell’applicabilità della disciplina...

0

La Corte di Strasburgo condanna la Polonia: inammissibile il materiale probatorio estorto con violenza anche da parte di terzi

Il nesso fra processo equo e divieto di tortura Pilastro di ogni Stato di diritto è l’equità garantita ai cittadini che si trovano ad essere parti in un processo. In Europa, le Carte costituzionali...

0

Cass. Pen., Sez.VI, 9 ottobre 2020, n. 28210 sulla responsabilità amministrativa della Società per prescrizione del reato presupposto

breve commento a cura di Stefania Azzolino Con sentenza Sentenza 28210 9 ottobre 2020 del 9 ottobre, la Corte di Cassazione è intervenuta in relazione all’aspetto relativo alla distinta e autonoma responsabilità dell’ente rispetto...