Categoria: Sentenze

0

La nullità dei contratti derivati stipulati dagli enti pubblici: i principi espressi dalle Sezioni Unite con la sentenza n. 8770 del 12 maggio 2020

Premessa Le Sezioni Unite civili, con la recentissima sentenza del 12 maggio 2020 n. 8770, sono intervenute a risolvere il contrasto giurisprudenziale sulla validità dei contratti di swaps. Sebbene la pronuncia in commento riguardi...

0

I diritti sindacali dei militari alla luce della giurisprudenza costituzionale

In data 11 aprile 2018 la Corte costituzionale si è pronunciata sul tema, ampiamente dibattuto, del riconoscimento dei diritti sindacali agli appartenenti alle Forze armate, con sentenza da considerare a pieno titolo “storica”[1]. Prima...

irretroattività 0

Cass. Civ., sez I, 29 gennaio 2019, n. 2473

L’attività illecita, consistente nell’appropriazione o nella contraffazione di un marchio, mediante l’uso di segni distintivi identici o simili a quelli legittimamente usati dall’imprenditore concorrente, può essere da quest’ultimo dedotta a fondamento non soltanto di...

irretroattività 0

Cass. Pen., sez. IV, 12 novembre 2018, n. 51321

Non esonera il datore di lavoro dalla sua responsabilità la condotta negligente del lavoratore intento a depositare materiale inerte presso l’area di stoccaggio secondaria della cava, il quale, avvicinatosi eccessivamente al ciglio della suddetta...

offerente 0

Cons. St., sez. V, 22 ottobre 2018, n. 6005

L’art. 83, comma 9, d.lgs. n. 50-2016, nel disciplinare il c.d. soccorso istruttorio, esclude che quest’ultimo possa essere utilizzato per integrare l’offerta, circoscrivendone l’utilizzo alle carenze di qualsiasi elemento formale. Il soccorso istruttorio, infatti,...

irretroattività 0

Cass. Civ., sez. I, 11 giugno 2018, n. 15075

In tema di diritto alla riservatezza, è illegittimo il provvedimento con il quale l’Agenzia delle Entrate abbia disposto la pubblicazione “on line” su tutto il territorio nazionale, degli elenchi recanti i nominativi dei contribuenti...

irretroattività 0

Cass. Pen., SS. UU., 19 luglio 2018, n. 40256

In tema di falso in scrittura privata, a seguito dell’abrogazione dell’art. 485 c.p. e della nuova formulazione dell’art. 491 c.p. ad opera del d.leg. 15 gennaio 2016 n. 7, la condotta di falsificazione dell’assegno...

irretroattività 0

Cass. Pen., sez. V, 13 febbraio 2018, n. 25649

Integra il delitto di false dichiarazioni a un pubblico ufficiale di cui all’art. 495 c.p. la condotta di colui che declini generalità false al «controllore» di un’azienda di trasporto urbano, in quanto le dichiarazioni...

offerente 0

Cons. St., sez. III, 29 novembre 2018, n. 6791

L’art. 100 del T.U.L.P.S. attribuisce all’autorità di pubblica sicurezza e, in particolare, al Questore il potere di sospendere e revocare la licenza commerciale relativa ad un esercizio pubblico che sia abituale ritrovo di persone...