venerdì, Giugno 14, 2024

Chi siamo

Ius in Itinere nasce dall’idea di Riccardo Guarino nel gennaio 2017.

Nata come una piattaforma giuridica online, nel maggio 2018 – dopo poco più di un anno di attività – Ius in Itinere ottiene dal Consiglio Nazionale della Ricerca (CNR) il codice ISSN 2611-3902 che la qualifica come una rivista giuridica online.

Ius in Itinere, è una rivoluzionaria concezione del diritto che abbraccia l’innovazione e la creatività, sfidando i limiti tradizionali per adattarsi alle esigenze delle persone.

Attraverso Ius in Itinere Accademy, ci impegniamo a diffondere la conoscenza legale tramite corsi di formazione e master che forniscono agli studenti e ai professionisti gli strumenti avanzati necessari per affrontare le complessità del diritto moderno. Il nostro approccio innovativo, orientato alle esigenze della società in continua evoluzione, offre una combinazione unica di teoria e pratica, preparando gli studenti per una carriera di successo nel campo legale.

Come casa editrice, ci proponiamo di superare i tradizionali confini editoriali, offrendo pubblicazioni che non solo informano, ma anche ispirano e guidano. Con autori e collaboratori esperti, forniamo testi esaustivi e aggiornati che rispondono alle esigenze della società moderna, promuovendo una nuova concezione del mondo legale.

In collaborazione con altre istituzioni accademiche e organizzazioni, promuoviamo il dialogo e lo scambio di idee all’interno della professione legale. Organizziamo eventi coinvolgenti e informativi su temi di rilevanza contemporanea, arricchendo il panorama culturale e accademico e offrendo agli studenti universitari l’opportunità di interagire con esperti del settore e ampliare le proprie prospettive professionali.

 

La rivista (ISSN 2611-3902) è composta da più di 100 collaboratori, esperti di diritto, tra cui accademici, avvocati e giuristi di impresa. Questa squadra diversificata e qualificata ci consente di offrire un servizio sempre all’avanguardia e di alta qualità.
La rivista è strutturata in diverse rubriche, ciascuna delle quali è dedicata a uno specifico ambito giuridico. Ogni rubrica è gestita da professionisti dei settori.

Direttore:  Riccardo Guarino
Vice direttore: Simone Cedrola

  • Responsabili rubrica Diritto e Impresa: Dott. Riccardo Guarino 
  • Responsabile rubrica Appaltiamo: Avv. Jessica Meloni
  • Responsabile rubrica Litigation & Arbitration: Avv. Roberta Chicone
  • Responsabili rubrica Finance Destination: Avv. Federica Mandelli e Avv. Alessandra Cacopardo
  • Responsabile rubrica Criminal & Compliance:  Avv. Mattia Caprioni
  • Responsabile rubrica Di Robusta Costituzione: Dott.ssa Flaviana Cerquozzi
  • Responsabile rubrica Tax Driver: Avv. Riccardo Mezzi
  • Responsabile rubrica Fashion Law Influencer Marketing:  Avv. Maria Elena Orlandini
    Vice-responsabile Fashion Law Influencer Marketing: Avv. Claudia Tortorici
  • Responsabile rubrica Sustainability Age:  Avv. Gaetano Vittoria 
  • Responsabile rubrica Amministrazione e Giustizia: Avv. Pasquale La Selva
  • Responsabile rubrica Labourdì:  Avv. Federico Fornaroli 
  • Responsabile rubrica Il poliedro Religioni, diritti, laicità: Prof.Paolo Palumbo

***

iusinitinere.it è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica, senza aver fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche ai sensi dell’art. 3-bis comma, 1 Legge 103/2012, e senza percepire alcun ricavo per l’attività editoriale, pertanto risulta esente da qualsiasi obbligo di registrazione prescritto nell’art. 5 della legge n. 47/1948 (Legge sulla stampa), che si riporta per esteso di seguito: “Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni”– art. 3-bis, comma 1, legge n. 103/2012 in materia di semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni.