Regolamento della rivista

Art. 1
Formato e Organi della Rivista

1. Ius in itinere – Rivista semestrale di Diritto (d’ora in poi, Rivista) è una Rivista giuridica telematica e ad accesso aperto con finalità scientifica pubblicata con cadenza semestrale.

2. Gli organi della Rivista sono: il Direttore responsabile, i Vicedirettori, il Comitato di direzione ed il Comitato scientifico.

3. Il Comitato scientifico, composto dagli esperti per la valutazione, è pubblicato sul sito della rivista e sarà sottoposto a revisione annuale.

 

Art. 2
Contributi

1. La Rivista tratta le aree del Diritto Civile, Diritto Commerciale, Diritto del Lavoro, Diritto Amministrativo, Diritto Pubblico, Diritto Tributario, Diritto dell’Innovazione e della Proprietà Intellettuale, Diritto Penale, Diritto dell’Unione Europea e Diritto Internazionale.

2. La Rivista si riserva di proporre Call for Papers che abbiano ad oggetto un’area specifica del Diritto o un tema di particolare interesse per la comunità.

3. I  contributi dovranno essere inediti, in lingua italiana e di vivo interesse per il mondo accademico e professionale. Per sottoporre contributi in lingua inglese è preferibile prendere contatti con il Comitato di direzione scrivendo a info@iusinitinere.it.

4. La Rivista è divisa in sezioni: “Saggi”,“Note a sentenza”, “Articoli divulgativi”, “Commenti e opinioni”. Pertanto, ogni numero può ospitare anche contributi non sottoposti a revisione da parte del Comitato Scientifico, come articoli divulgativi, commenti e opinioni.

5. A tal fine, per “Saggi” si intende contributi con un’estensione tra le 4.000 e le 30.000 parole, il cui tema di ricerca è stato trattato in maniera approfondita, con taglio critico e supportato da un’ampia ricerca bibliografica.

  1. Le “note a sentenza” potranno essere sottoposte alla procedura di referaggio indicata all’Art. 3 a scelta del Direttore e del Comitato di direzione in ragione del loro carattere più o meno snello.

7. Tutti i contributi saranno disponibili gratuitamente per il download in formato .pdf tramite il sito della Rivista.

 

Art. 3
Modalità di revisione dei contributi scientifici

1. La Rivista si impegna a rispettare quanto disposto dal Regolamento per la classificazione delle riviste nelle aree non bibliometriche pubblicato dall’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e di Ricerca (ANVUR), in relazione ai criteri per in base ai quali la Rivista verrà valutata per le sue finalità scientifiche.

2. I contributi sono inviati dall’Autore, su sua iniziativa, all’indirizzo email: redazione@iusinitinere.it e sottoposti a duplice verifica.

3. La prima verifica, effettuata dal comitato di direzione, consiste nell’accertamento della presenza dei requisiti minimi di adeguatezza formale e scientifica del contributo, di cui alla sezione “Norme editoriali” del sito della Rivista.

4. Superata questa prima fase, della quale si darà pronta comunicazione all’autore, e, reso anonimo il contributo, lo si sottoporrà, unitamente ad una scheda di valutazione, tramite la procedura di referaggio a singolo cieco (single blind review) ad un referee, membro del Comitato Scientifico.

5. Il referee valuta il contributo, compilando la scheda di valutazione in ogni sua parte, entro 20 giorni dal ricevimento dell’incarico.

6. Il comitato di direzione custodisce copia elettronica (.pdf) di tutte le schede di valutazione assegnate e compilate dai rispettivi membri del Comitato Scientifico mediante conservazione del testo della posta elettronica con cui l’incarico viene conferito.

7. Qualora il referee ricevente l’incarico si dimostri impossibilitato ad adempiere alla revisione, il Comitato di Direzione sottoporrà il contributo alla procedura di cui al comma 4 una seconda volta.

8. Gli esiti del referaggio sono 4: 1) contributo pubblicabile, 2) contributo pubblicabile con lievi modifiche indicate nella scheda di valutazione, 3) contenuto pubblicabile dopo profonda revisione, 4) contributo non pubblicabile.

9. Le indicazioni fornite nelle Schede di valutazione vengono inoltrate dal Comitato di direzione all’Autore al fine di renderlo edotto delle modifiche – se necessarie –  da apportare.

10. La qualificazione di “Articolo scientifico sottoposto a referaggio ai sensi dell’art. 3 del Regolamento della Rivista” è riportata nella nota iniziale dell’Articolo scientifico.

 

Art. 4
Diritti e distribuzione

1. Il diritto d’autore sui testi pubblicati nella Rivista resta in capo ai rispettivi titolari.

2. La Rivista è distribuita con una licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (CC BY-NC-SA 4.0).

 

Art. 5
Modifiche al regolamento

1. Il presente regolamento potrà essere modificato dal Direttore responsabile in concerto con il Comitato di direzione. Eventuali modifiche verranno adeguatamente segnalate sul sito della Rivista.