martedì, Luglio 16, 2024
Uncategorized

Diritto al Futuro: Asla pensa all’avvocatura del domani

ASLA, con il patrocinio della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense, organizza “Diritto al Futuro”, il primo evento in Italia dedicato alla next generation of laywers e all’innovazione nel mondo della professione legale, che avrà luogo il 18 Maggio 2018 (dalle ore 10 alle ore 20) a Milano, Palazzo Mezzanotte (sede di Borsa Italiana).

L’evento vedrà la partecipazione di migliaia di avvocati, studenti, professionisti, società e giovani, tutti focalizzati sull’evoluzione della professione legale e del mondo che ci circonda a partire da quattro differenti prospettive: formazione, mercato, organizzazione e diversity. Ognuna di queste aree tematiche avrà a disposizione una sala conferenze per l’intera giornata. All’interno di queste, saranno organizzate tavole rotonde, conferenze e lectures, con l’intento di fare sistema per i giovani in un paese non avvezzo a tale criterio, il tutto in maniera innovativa e coinvolgente.

Ampio spazio sarà riservato al mondo accademico affinché le maggior università italiane e le law schools americane incontrino studenti e i professionisti del settore per un dibattito sul futuro della professione legale e sui percorsi formativi pre e post laurea. Ci susseguiranno incontri e focus sull’intelligenza artificiale e sulla robotica con la partecipaztione delle aziende tra le più innovative del settore. E, ancora, Cassa Forense presenterà i risultati aggiornati del rapporto annuale del Censis sull’avvocatura italiana e la LUISS di una ricerca sul Legaltech (sessioni in attesa di accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati di Milano). Continueremo a parlare di professione e futuro con sportivi, scrittori, attori, ecc. L’auspicio è quello di definire l’identità della next generation of lawyers chiamati a interpretare la professione legale secondo modalità operative completamente differenti rispetto a quanto avvenuto fino ad oggi e sempre più su scala globale.

Tra gli ospiti a oggi confermati: Gianni Canova, Gianrico Carofiglio, Fernanda Contri, Manuela Di Centa, Oscar di Montigny, Rita El Khayat, Tara Gandhi, Kathleen Kennedy, Emma Marcegaglia, Manuela Di Centa, il robot Pepper powered by IBM, Richard Susskind e Scott Westfahl e le aziende più innovative (Google, Microsoft, IBM, Ross, Case Crunch, ecc).

Per saperne di più www.asladirittoalfuturo.it

Per iscriverti a Diritto al Futuro clicca qui

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-asla-diritto-al-futuro-40876810641

Riccardo Guarino

Riccardo è associate di PwC TLS, dipartimento di corporate & compliance. Fondatore, direttore ed a capo della sezione di diritto commerciale e societario della law review “Ius In Itinere” (rivista divulgativa), direttore della rivista semestrale di diritto (rivista con carattere scientifico), direttore e membro del comitato scientifico del Master in Compliance e Prevenzione della Corruzione nei Settori Pubblico e Privato della LUMSA e presidente della sezione giovani di AITRA (Associazione Italiana Trasparenza e Anticorruzione). Nel suo cv vanta importanti esperienze in Italia e all'estero. Ha collaborato precedentemente con primari studi legali (Tonucci & Partners e LCA Studio Legale), ha rappresentato la Federico II all’Human Right Moot Court Competition ed è stato delegato a New York in una simulazione internazionale sul funzionamento delle Nazioni Unite. Nella sua quinquennale esperienza ha potuto ampliare le sue competenze con uno specifico focus sul diritto commerciale e societario e tutto ciò che ne concerne, seguendo importanti aziende nazionali e internazionali in ogni aspetto della vita dell’impresa e nella consulenza day by day. Inoltre, Riccardo ha seguito numerosi progetti di corporate governance, con particolare focus nel campo del D.Lgs. 231/2001 (predisposizione ex novo e aggiornamento di modelli 231, supporto ad organismi di vigilanza, predisposizione di procedure e processi) e della compliance aziendale (predisposizione deleghe di funzioni, predisposizione matrici 2086 c.c., contrattualistica commerciale). È, altresì, autore di numerosi articoli e pubblicazioni in materia di diritto commerciale e societario con le più importanti case editrici italiane (Zanichelli, Cleup).

Lascia un commento