venerdì, Luglio 19, 2024
Uncategorized

Il diritto all’oblio non è globale: Google vince avanti alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea

Il diritto all’oblio deve essere limitato ai Paesi dell’Unione Europea.

Lo ha stabilito la Corte di giustizia dell’Unione Europea, al termine di una controversia che ha visto contrapposti Google e il CNIL (la Commission nationale de l’informatique et des liberté) l’equivalente del Garante per la protezione dei dati personali.

Il comunicato stampa in inglese è disponibile qui

Lascia un commento