giovedì, Maggio 23, 2024
Uncategorized

La nuova legge sugli investimenti esteri della Cina

La Cina sta lentamente, ma costantemente, introducendo cambiamenti legali che rimodelleranno il suo panorama economico.[1] Sta cambiando dall’essere un Paese orientato all’esportazione, che ricava denaro dall’esportazione di beni e servizi, all’essere sempre più orientato al consumo interno e agli investimenti stranieri. Questo tipo di cambiamento richiede molto tempo e impegno. In effetti, la Cina è solo nel mezzo di questo processo a lungo termine di ulteriore apertura economica e di costruire una società moderatamente prospera in tutti i suoi aspetti[2].

La Legge sugli investimenti esteri approvata il 15 marzo, entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2020, sostituirà tre leggi vigenti in materia di investimenti esteri, in particolare le leggi sulle joint venture sino-estere, le joint venture sino-estere contrattuali e la legge sulle imprese interamente di proprietà straniera.

Il primo articolo della nuova legge sugli investimenti esteri afferma: “Questa legge è formulata sulla base della Costituzione per espandere ulteriormente la portata dell’apertura, per promuovere attivamente investimenti stranieri, per proteggere i diritti e gli interessi legittimi degli investimenti stranieri, standardizzare la regolamentazione degli investimenti esteri, creare nuove basi per aprirsi su tutti i fronti e promuovere lo sviluppo sano dell’economia di mercato socialista “.

La legge è stata discussa e scritta più velocemente di qualsiasi altra legge precedente. Questo può essere considerato come un segno di inesattezza, ma al contrario, mette in evidenza solo la volontà della Cina di inviare segnali specifici al mondo e in particolare agli Stati Uniti d’America. In realtà, l’emanazione di questo tipo di legge sarebbe molto improbabile, se non fosse per accresciute tensioni degli attuali colloqui commerciali tra USA e Cina.

Indipendentemente da ciò, gli esperti hanno sollevato alcune questioni su questo argomento. Il primo è la mancanza di dettagli all’interno di questa legge che controlla tutti gli investimenti stranieri in Cina. In realtà, ha solo cinque pagine scritte in cinese, non tanto per un così grande potere economico. Inoltre, questa legge non regolerà e governerà completamente tutto ciò che riguarda gli investimenti stranieri, come la Cina ha leggi sulle società, la legge sulle partecipazioni e altri. Un altro problema è che questa legge mostra ciò che la Cina vuole ottenere senza spiegare come lo farà.

L’aspetto chiave può essere visto nel secondo paragrafo dell’articolo 4 che dice: “Pre-establishment National treatment” come usato nel paragrafo precedente si riferisce a fornire agli investitori stranieri e al trattamento degli investimenti, durante la fase di accesso agli investimenti, non meno favorevole di quello offerto agli investitori domestici cinesi e ai loro investimenti. Lo Stato offre un trattamento nazionale agli investimenti stranieri al di fuori dell’elenco negativo “[enfasi aggiunta][3].

Ciò significa una potenziale apertura dal mercato dei capitali cinese alle entità di investimento straniere. Fondamentalmente, questo paragrafo mostra che il governo cinese sta facendo esattamente l’opposto del governo degli Stati Uniti. In questo senso, gli investitori stranieri in Cina opereranno secondo un processo semplificato basato sugli stessi regolamenti legali utilizzati per gli investitori stranieri che si applicano ai proprietari di attività domestiche, anche se il problema dell’attuazione di questa legge deve essere sempre preso in considerazione.

Infine, la nuova legge sottolinea anche che il governo della RPC tutelerà le proprietà intellettuali degli investitori stranieri e delle imprese finanziate all’estero dalla legge e che non saranno utilizzati mezzi amministrativi per forzare il trasferimento dei know-how nell’ambito tecnologico. Un altro aspetto interessante è la possibilità di attuare nuovi tipi di risoluzione delle controversie commerciali al fine di garantire un processo di risoluzione più efficace e garantire i diritti di proprietà intellettuale sia degli investitori cinesi sia di quelli stranieri. In tal modo saranno entrambi protetti in modo completamente trasparente e uniforme.[4]

Il problema principale della legge sarà quello relativo alla governance e all’organizzazione interna ed esterna che le imprese finanziate dall’estero dovranno implementare per operare nel mercato cinese. Questo in sostanza rappresenta solo un passo verso l’ulteriore apertura del paese. Tuttavia, molti passi e dovranno ancora essere fatti in futuro dal governo cinese. Il primo riguarderà ovviamente le norme fondamentali di attuazione della legge, che indubbiamente porteranno nuove sfide all’ottimizzazione del sistema giuridico per gli investimenti stranieri.

 

[1] Meichen Liu, “The New Chinese Foreign Investment Law and Its Implication on Foreign Investors”, Northwestern Journal of International Law & Business, Winter 2018; Chen, Chunlai. “The Liberalisation of FDI Policies and the Impacts of FDI on China’s Economic Development.” China’s 40 Years of Reform and Development: 1978–2018, edited by Ross Garnaut et al., ANU Press, Acton ACT, Australia, 2018, pp. 595–618.; Drysdale, Peter, and Samuel Hardwick. “China and the Global Trading System: Then and Now.” China’s 40 Years of Reform and Development: 1978–2018, edited by Ross Garnaut et al., ANU Press, Acton ACT, Australia, 2018, pp. 545–574.

[2] “In the new era, we must strive to realize the great cause of modernization. In the new era, we should not only fulfill the task of building a prosperous society in all respects, but also initiate a new journey of socialist modernization, and create conditions and lay a foundation for the accomplishment of the second centenary goal of realizing the great rejuvenation of the Chinese nation”, Xi Jinping during the 19th CPC National Congress, October 2017,

Discorso disponibile su: http://www.chinadaily.com.cn/china/19thcpcnationalcongress/2017-11/04/content_34115212.htm

[3] Foreign Investment Law of the People’s Republic of China. Disponibile qui: https://npcobserver.com/lawlist/foreign-investment-law.

[4] China Adopts New Foreign Investment Law – Z. Alex Zhang Vivian Tsoi

Disponibile qui: https://www.whitecase.com/publications/alert/china-adopts-new-foreign-investment-law

Fonte immagine:

Lascia un commento