Taggato: contratti pubblici

0

La velocità nemica del diritto: il rito superaccelerato anche alla Corte Costituzionale

Dopo esser finito nel mirino della Corte di Giustizia dell’Unione Europea[1] ad inizio anno, il c.d. rito superaccelerato recentemente è stato portato anche all’attenzione della Corte Costituzionale dal T.A.R. Puglia, Sez. III, con l’ordinanza...

0

DURC: esclusione con la regolarizzazione prima della stipula

Il Documento Unico di Regolarità Contributiva ­– DURC – è un certificato unico attestante la regolarità di un’impresa in relazione ai pagamenti ed agli adempimenti previdenziali, assistenziali ed assicurativi nei confronti di INPS, INAIL...

0

Responsabilità precontrattuale della P.A. anche prima dell’aggiudicazione definitiva: sul punto si esprime l’Adunanza Plenaria

Premessa Il principio di responsabilità precontrattuale è sancito nel nostro ordinamento dall’articolo 1337 c.c. il cui disposto prevede che ‹‹le parti nello svolgimento delle trattative e nella formazione del contratto, devono comportarsi secondo buona fede”. La...

0

Le due anime del soccorso istruttorio tra mancanze formali o sostanziali

L’istituto del soccorso istruttorio affonda le sue radici nella legge fondamentale sul procedimento amministrativo. Con la legge n. 241/1990, tramite la figura del responsabile del procedimento, la pubblica amministrazione finalmente esce dall’anonimato e grazie...

0

Il limite quantitativo in materia di subappalto rispetta i principi Europei? La parola alla Corte di Giustizia

Con l’ordinanza n.148/2018[1] pubblicata il 19 gennaio, la prima sezione del TAR Lombardia ha rimesso alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea la questione pregiudiziale[2] se «i principi di libertà di stabilimento e di libera...

0

“La velocità” nemica del diritto: il rito superaccelerato approda alla CGUE

Il cd “rito superaccelerato”, introdotto dall’art. 204 del D.lgs 50/2016 al comma 2-bis dell’art. 120 del c.p.a, è stato sottoposto allo scrutinio della Corte di Giustizia dell’Unione Europea tramite l’ordinanza n.88/2018 dal Tar Piemonte...