martedì, Maggio 28, 2024
Criminal & Compliance

Mattarella autorizza l’invio del ddl Nordio alle Camere

Nei giorni scorsi il Presidente della Repubblica Italiana ha autorizzato la presentazione del disegno di legge Nordio alle Camere.

Il disegno di legge introdurrebbe importanti modifiche al codice penale con l’abrogazione del reato di abuso d’ufficio, ex art 323 c.p., e la modifica al reato di traffico di influenze illecite, ex art 346-bis c.p.. In particolare, il reato di traffico di influenze illecite verrebbe contestato esclusivamente nei casi in cui sussiste una vera e propria relazione con il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio. Si precisa che tali fattispecie di reato sono presenti anche nel novero dei reati presupposto della responsabilità amministrativa degli enti, ex D.lgs. 231/2001, con la conseguenza che, in caso di approvazione, sarà necessario rivedere anche la mappatura dei rischi dei modelli di organizzazione, gestione e controllo.

Il disegno di legge prevede delle novità anche nell’ambito del diritto processuale penale, con una stretta sulle pubblicazioni del contenuto delle intercettazione e l’introduzione di una nuova disciplina dei casi di appello del pubblico ministero.

Lascia un commento